Yoga al buio

Yoga al buio, una proposta Scuola di Yoga Centro Natura

Novità del mese di marzo. Ogni lunedì vi verrà proposta una classe per praticare in assenza di luce.

Quale vantaggio può dare una esperienza del genere? Sicuramente quello di abbattere una delle tante forme di controllo che esercitiamo su noi stessi nel nostro quotidiano. Controllo che spesso si traduce anche in blocco, in predominanza della mente sui limiti che pone al nostro muoverci. Dipende sicuramente anche dal vissuto che ciascuno ha con il buio, cosa l’assenza di luce evoca nei propri ricordi.

Yoga al buio può rispondere alla pratyahara, pratica che induce al ritiro dei sensi per l’emancipazione della mente dal loro dominio, almeno in parte.

Essendo una ottima opportunità per risvegliare i sensi concede un diverso modo di rilassarsi e di connettersi con i propri sentimenti. La possiamo definire una lezione speciale perfetta per coloro che sono pronti a guardarsi in profondità.

Cinzia Magagni, l’insegnante della Scuola di Yoga da cui è nata la proposta, assicura che questo tipo di pratica permetterà di attivare una profonda connessione con la nostra più intima natura.

Quale vantaggio? Vogliamo saperlo da voi, attendiamo di accogliere le vostre testimonianze.

 

Yoga al buio a Bologna