Impariamo (con) lo yoga

Home/Impariamo (con) lo yoga

Impariamo (con) lo yoga

La Scuola di Yoga centro natura aderisce al progetto promosso dall’associazione Arkis.

Il progetto nasce da un’idea di Simona Ramazzotti, insegnante di yoga presso Centro Natura e docente di tedesco in scuola statale, ed è stato scritto con Anna Bergonzini, pedagogista e insegnante di yoga, che lo coordina.
Il loro intento principale è diffondere lo yoga come disciplina educativa per i bambini. Per farlo hanno sensibilizzato alcuni Istituti Comprensivi e relativi Quartieri della città, sull’importanza della pratica yoga rivolta a bambini.

Questa antichissima disciplina indiana è una pedagogia. Grazie ai contenuti educativi che propone, alla capacità di adattarsi alle culture in cui si inserisce e alla possibilità che offre di riscoprire i fondamenti etici porta in evidenza il principio della non violenza.

Perchè yoga (anche) ai bambini

Invita a trovare in noi e a non disperdere talenti e potenzialità. Permette di sperimentare nuove possibilità di sviluppo e di crescita interiore. Porta ad assumere atteggiamenti di fiducia verso ciò che accade, a godere di ciò che si ha. Sollecita al rigore, a tendere verso ciò che appassiona, ad adeguarsi a buone abitudini di vita. Consente di riconoscere l’unicità di ogni persona educando all’accoglienza e all’inclusione di chi, per varie ragioni (cultura, handicap, genere) è considerato diverso.

Praticare yoga aiuta inoltre a riconoscere il limite, ad interpretare gli errori non come fallimenti, ma come domande a cui cercare risposte per costruire buone basi per apprendimenti consapevoli.

Lo yoga invita a rispettare il tempo dell’attenzione, dello studio, della riflessione, del gioco e del riposo e consente, attraverso un lavoro individuale e di gruppo, di modulare gli opposti trovando il giusto equilibrio in se stessi e nel rapporto con gli altri.

Le attività indirizzate ai bambini hanno obiettivi educativi. Partono dal corpo per condurre gradualmente alla scoperta del mondo interiore. Attraverso modalità giocose vengono proposti gli strumenti dello yoga: posizioni, tecniche di rilassamento, esercizi di attenzione-concentrazione e di respiro. Questi saranno utili per raggiungere nuove abilità: attivare il corpo, sperimentare le capacità di rallentare, porsi in ascolto, concentrarsi, “sentire” sé e l’altro. Non da ultimo saper godere del silenzio.

Il progetto impariamo (con) lo yoga prevede

  • laboratori di yoga nelle classi in orario scolastico;
  • corsi di yoga per bambini in luoghi e tempi strutturati e con insegnanti di yoga qualificati in orario extra scolastico, qualora i bambini e i genitori lo desiderino;
  • formazione per gli insegnanti delle classi coinvolte al fine di partecipare alle attività durante il progetto e darne eventuale seguito nella vita scolastica quotidiana;
  • formazione alle insegnanti di yoga per garantire uniformità e continuità metodologica nei laboratori scolastici e nelle attività extra scolastiche;
  • partecipazione e coinvolgimento delle famiglie.

L’obiettivo dell’associazione Arkis per questo secondo anno di attività è di aggiungere quattro Istituti comprensivi agli altrettanti che hanno aderito alla prima edizione.
Sono cinque i Quartieri convolti e cinque i Centri Yoga che propongono lezioni per bambini, tra cui anche centro natura con il corso di “Yoga bimbi” condotto da Virginia Farina.
Sono sette le insegnanti di yoga specializzate nell’insegnamento dello yoga ai bambini e due le pedagogiste ed esperte in yoga e filosofie orientali.