L’I Ching al Centro Natura: tutto ciò che sappiamo sul “Libro dei Mutamenti”

You are currently viewing L’I Ching al Centro Natura: tutto ciò che sappiamo sul “Libro dei Mutamenti”

Al Centro Natura ti proponiamo lezioni teoriche e pratiche: scopri come vivere in armonia in un mondo in continuo cambiamento

Ti sei mai chiesto chi siamo e da dove veniamo? Oppure quanto le nostre azioni incidano realmente sul nostro futuro? O ancora, quanto controllo abbiamo davvero sulla nostra vita?

Se sì e non hai ancora ottenuto una risposta soddisfacente, non preoccuparti: queste domande ci accompagneranno sempre, poiché sono al centro della condizione umana.

Ma se vuoi saperne di più, puoi seguire le lezioni sull’I Ching al Centro Natura.

 

I Ching: cos’è, cosa significa e a che cosa serve

L’I Ching (o Yijing), anche noto come “Libro dei Mutamenti“, è una delle opere più antiche e conosciute della tradizione cinese: insieme al testo indiano delle Upanishad e alla Bibbia ebraica, pur non essendo un libro religioso, si tratta di uno dei testi più antichi al mondo ancora oggi in uso.

Nato circa 3000 anni fa come semplice manuale di divinazione, è da sempre considerato dai cinesi come il contenitore del loro pensiero filosofico più profondo. L’I Ching è una raccolta di proverbi, pronostici, rituali e riferimenti a fatti storici passati.

Considerato uno straordinario strumento di orientamento e di conoscenza di sé per vivere in maniera più serena, l’I Ching ha una duplice natura: da una parte è un testo antico che si riferisce a detti e stili di vita ormai dimenticati, mentre dall’altra è un sempre attuale manuale di “auto-aiuto”, consultato da milioni di persone in tutto il mondo.

Questo libro – diventato nella nostra epoca un testo non solo etico e filosofico, ma anche psicologico – è composto da diversi “strati”. Il primo di essi è denominato Zhouyi (il classico degli Zhou): estremamente antico, non se ne conoscono nemmeno gli autori, poiché le fonti sono ormai andate perdute e, di conseguenza, la sua completa interpretazione è impossibile per gli esperti contemporanei.

Soggette a varie interpretazioni restano anche le immagini degli esagrammi, dalle quali il testo è impreziosito. Si tratta di 64 famose figure composte da 6 linee ciascuna, le quali propongono un insieme di concetti naturali che si inseguono in un flusso di figure cicliche. Formati da un alternarsi di linee attive (Yang) e ricettive (Yin), gli esagrammi dell’I Ching rappresentano tutte le possibili configurazioni degli eventi naturali, inclusi quelli della natura umana.

L’esagramma diventa la rappresentazione energetica della situazione vissuta dal consultante in quel momento. Se si comprende il significato dei segni ottenuti, si riceve la chiave per sviluppare le capacità di adattamento alle circostanze che mutano.

In parte ritrovate fra i documenti divinatori dell’età del bronzo, sono probabilmente queste immagini e la varietà dei loro possibili significati ad aver reso universale il fascino  dell’I Ching.

 

Lezioni di I Ching al Centro Natura: quando e come iscriversi

Il “corso dei mutamenti” è un percorso di 4 seminari di 4 ore ciascuno tenuto da Nino Iorfino, professionista di comunicazione ed esperto di I Ching da oltre 40 anni, che ci introdurrà i concetti fondamentali dell’I Ching, rendendone accessibile la lettura anche ai principianti. Attraverso lo studio dei principali metodi di interpretazione, si acquisirà una maggiore conoscenza del significato delle linee di mutamento nei vari esagrammi, cercando contemporaneamente di esercitare nel momento dell’interpretazione anche la capacità di sintesi e l’intuito.

Obiettivo del corso è mettere in pratica quanto appreso attraverso esempi di letture e interpretazioni applicate a situazioni di vita reale.

Il corso si sviluppa in 4 incontri domenicali:

  • 23 gennaio 2022 dalle ore 09:00 alle 13:00;
  • 20 febbraio 2022 dalle ore 09:00 alle 13:00;
  • 20 marzo 2022 dalle ore 09:00 alle 13:00;
  • 15 maggio 2022 dalle ore 09:00 alle 13:00.

Per partecipare, sarà necessario munirsi del testo “I Ching, Il Libro dei Mutamenti” (nella traduzione di Richard Wilhelm) e di penna e quaderno per gli appunti e gli esercizi di interpretazione.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliano approfondire l’indagine circa l’umanità, il destino ed il senso della vita. Il numero di partecipanti è limitato e soggetto a prenotazione.

 

Per avere maggiori informazioni sul corso in partenza, partecipa alla presentazione gratuita che si terrà presso la Sala del Camino al Centro Natura (oppure online) in data venerdì 14 gennaio 2022 alle ore 20:45. La presentazione è aperta a tutti, previa prenotazione presso la segreteria.

 

Contattaci subito per prenotare il tuo posto!