Consumo consapevole e Slowfashion

Home/Anteprima, Blog "Al Centro", Conferenze, Eventi, Incontri/Consumo consapevole e Slowfashion

Consumo consapevole e Slowfashion

Una serie di incontri e iniziative che si succederanno da marzo a giugno coordinati dall’Ing. Pilar Morales.

SLOWFASHION: rallentare ci fa bene, dentro e fuori. Attraverso i nostri acquisti e l’utilizzo consapevole possiamo migliorare anche il nostro benessere.
Venerdì 29 marzo alle ore 20:45 con Pilar Morales di B.e Quality e Giorgio Dal Fiume di Altromercato

L’incontro sarà anticipato da “PER-DURARE Tempi alternativi per riscoprirci nell’era del fast fashion“: una performance offerta dagli allievi del gruppo danza di Martina Delprete di centro natura.

Fashion revolution nelle sale ristorante dall’11 al 30 aprile. Una mostra interattiva dedicata alla Fashion revolution week. Informarsi per essere consapevoli e al contempo chiedere ai brand di assumersi maggiori responsabilità. Basta una semplice domanda: chi ha fatto il mio vestito? #WhoMadeMyClothes #FashRev

SLOWMOTION E SLOWFASHION a Terra Equa  Sabato 13 aprile alle ore 11:30. Una performance di Martina Delprete e Aurora Lanza, a Palazzo Re Enzo.

S-cucito lento mercoledì 17 aprile alle ore 18:00. Un workshop con Penelope Recupera: un modo creativo di prolungare la vita dei tuoi capi. Puoi portare un indumento che ha bisogno di sostegno per continuare ad essere utilizzato e ricevere suggerimenti perchè ciò avvenga.

Consumo responsabile. Dal benessere personale a quello collettivo
Giovedì 16 maggio alle ore 20:45. Un intervento di Pilar Morales di B.e Quality e Giorgio Dal Fiume di Altromercato. Promuovere il benessere personale e collettivo tramite il consume responsabile

We’ve got the power: abbiamo il potere.
Giovedì 13 giugno alle ore 20:45 l’incontro conclusivo con Pilar Morales di B.e Quality e Giorgio Dal Fiume di AltromercatoPossiamo cambiare il mondo con piccoli gesti, scopriamoli insieme.

Scarica il programma

Consumo consapevole e Slowfashion

E’ un ciclo di incontri e iniziative per migliorare il nostro presente. Nati da un progetto di Pilar Morales B.e Quality, si svolgeranno principalmente presso le sale di centro natura e anche a Terra Equa-Rivestiti. L’abbigliamento non è tra i temi abitualmente proposti da centro natura, ma rientra tra i principi dell’economia sostenibile. L’industria della moda ha un impatto enorme sulla sostenibilità ecologica e sociale nel mondo. Ci accomuna l’obiettivo di subordinare l’attività economica a criteri di rispetto e risanamento della società umana e dell’ambiente naturale.

Consumo consapevole e Slowfashion al centro natura