Le origini di Centro Natura

Le origini di Centro Natura

Le origini di Centro Natura risalgono a tanto tempo fa, in un luogo abbastanza lontano.

Rispetto – Coraggio – Insieme sono le parole chiave che hanno sempre, direttamente o indirettamente accompagnato la storia di questo luogo. Una storia collettiva, la storia dell’incontro di tante, importanti, belle, ricche, impegnative storie individuali. Piccole e grandi storie che si sono riconosciute nel coraggio di voler vivere e testimoniare un valore semplice e, allora come oggi, rivoluzionario: il rispetto.

Rispetto per se stessi e per il proprio corpo, rispetto per gli altri, rispetto per l’ambiente e la natura.

A Koversada tanto tempo fa…

Potrebbe essere l’incipit di una fiaba, perché c’è della magia. Avvincente come un romanzo perché nella sua trama ci sono dei visionari, degli eroi che hanno partecipato ad una piccola rivoluzione.

A testimoniare l’inizio della nostra storia c’è una piccola foto in bianco e nero. Ci racconta di un tempo lontano, dell’estate dell’anno che ha cambiato la percezione del mondo: il 1968. Narra di un luogo lontano dalla nostra Bologna, dalla nostra sede. Uno dei pochi luoghi in cui era consentito il naturismo, dove viverlo non ti poneva contro la legge, a differenza di tanti altri paesi, tra cui l’Italia.

Un campeggio in Croazia, a Koversada, in riva al mare dove casualmente si sono ritrovati alcuni bolognesi, accumunati da idee e ideali. In quella calda estate del 1968 si conoscono e danno il via ad un processo che dopo poco più di trent’anni fa nascere Centro Natura. Tra un bagno di mare e uno di sole quelle giovani menti si confrontano e sentono forte l’esigenza di costituire anche a Bologna un’associazione che permetta loro di esprimere e di rendere pubblica quanto hanno a cuore. Un futuro migliore che sia basato sul rispetto delle persone e dell’ambiente, al di là delle convenzioni.

Le origini di Centro Natura a Bologna

Ritornati sotto alle due Torri il gruppo contatta le associazioni di riferimento nazionale U.N.I e A.N.ITA per ottenere i nominativi di altri bolognesi naturisti,  e mettono le basi di quella che il 25 luglio 1969 viene alla luce come Associazione Naturista Bolognese – per gli intimi sarà ANB.
La prima sede in una casa privata, la seconda in via Clavature, poi in via Castiglione e poi … via degli Albari.

Sono tante le cose successe tra un trasloco e l’altro. Sono tante le azioni intraprese nel corso del tempo.  Come ad esempio la ricerca di un terreno in mezzo alla natura per dare vita al campeggio naturista Ca’ le Scope. Identificato in un luogo denso di storia per il nostro territorio. Portare pace e rispetto in un terreno che ha conosciuto terribili gesti, il parco di Monte Sole.  Acquistano il terreno e cominciano i lavori per ripristinare il rudere presente.
A Bologna nel 1972 l’apertura in via Clavature del primo spaccio sociale, autogestione basata sulla fiducia.
Il 25 settembre del 1975 la camminata di Monte Sole detta “Camminata del Postino – o meglio – Gita dal Pustein” perché ricostruisce il percorso che Angelo Bertuzzi, storico postino di Marzabotto percorreva ogni mattina per la consegna della posta all’epoca della strage.

E’ seguita una intensa organizzazione e partecipazione a manifestazioni su temi come disarmo nucleare, regolamentazione della caccia, vivisezione, agricoltura biologica, lotta contro il fumo, donazione di organi, omosessualità e disabilità e altri ancora.
La strada percorsa è stata tanta, purtroppo molti di questi temi sono ancora attuali. Ma noi, o meglio alcuni di noi, ne parlavano e si attivavano già allora. Sei anche tu tra questi? Raccontaci la tua esperienza, abbiamo fame di testimonianze e la volontà di custodirne memoria.

Testimoni della storia

Se vuoi saperne di più leggi Olisticamente Naturisti, la storia della via bolognese al naturismo, scritto da Giorgio Finzi, in riga edizioni.
Giorgio è una delle persone che ha vissuto, direttamente o indirettamente, tutte le tappe di questo Centro e ne ha reso omaggio con questo interessante volume. Il suo contributo è stato fondamentale per aiutarci a ripercorrere la nostra storia.

Vieni a visitare la mostra che abbiamo dedicato alla storia di questo luogo esposti nella sala dell’arco, in fondo al Ristorante.
A noi farà molto piacere incontrarti e raccogliere la tua testimonianza.
Se non ti è comodo passare da via degli Albari puoi visualizzare i pannelli che abbiamo pubblicato nella sezione che vi abbiamo dedicato in questo sito e le tue impressioni o racconti puoi scriverli a info@centronatura.it

Grazie per far parte di questa bella storia!

 

Naturismo le origini del Centro Natura a Bologna